I fioretti di Teresa d’Avila

Santa Teresa aveva per Cristo le delicatezze più ingegnose. Un giorno in cui Padre Diego de Yepes andò a celebrare la Messa in un convento di monache, gli diedero un panno profumato per asciugarsi le mani. Poiché non sembrava apprezzare il gesto, la santa gli fece notare: “Guardi, non si offenda. E soprattutto sappia  che è da me che le mie figlie hanno preso questa imperfezione. Io, quando ricordo il rimprovero che Nostro Signore rivolse al fariseo che lo aveva invitato al banchetto, perché non lo aveva ricevuto con sufficiente onore, vorrei che, fin dalla soglia della chiesa, tutto qui fosse bagnato con acqua profumata”.

Teresa d’Avila ci insegna a dare a Gesù il meglio che abbiamo. Ad esempio, un po’ del nostro tempo! Possiamo in questa quaresima rinunciare ad un programma TV che ci piace per stare con Lui o prendere la decisione di fare sempre una visita eucaristica quando, nella giornata, passiamo davanti ad una chiesa… Accogliamo Gesù nella nostra vita, e lasciamo che Lui ci doni la sua pace e la sua gioia!!!

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...